Istituto di Istruzione Superiore Statale

Sede Centrale Viale di Villa Pamphili 86 - 00152 - Roma 

Istituto di Istruzione Superiore Statale

Sede Centrale Viale di Villa Pamphili 86 - 00152 - Roma 

Istituto di Istruzione Superiore Statale

Sede Centrale Viale di Villa Pamphili 86 - 00152 - Roma 

Istituto di Istruzione Superiore Statale

Sede Centrale Viale di Villa Pamphili 86 - 00152 - Roma 

Istituto di Istruzione Superiore Statale

Sede Centrale Viale di Villa Pamphili 86 - 00152 - Roma 

Istituto di Istruzione Superiore Statale

Sede Centrale Viale di Villa Pamphili 86 - 00152 - Roma 

Il Biennio arricchisce e amplia gli argomenti già trattati nelle scuole medie, con una metodologia finalizzata ad affrontare al meglio gli studi del Triennio.
L’utilizzo di laboratori in materie fondamentali, quali la matematica, la fisica, la chimica ed il disegno tecnico, favorisce l’immediata verifica degli argomenti svolti e pertanto risulta maggiore la comprensione delle materie studiate.
L'attività didattica svolta dai docenti del Biennio mira ad accogliere e ad accompagnare gli studenti nel loro processo di crescita, per stimolare l'acquisizione delle competenze di base e quelle trasversali, propedeutiche alla prosecuzione degli studi nel Triennio.

Al termine del Biennio, l'allievo che possiede una adeguata preparazione nelle materie previste dal piano di studi sarà in grado di:

  • - riconoscere e analizzare problemi fornendo soluzioni
  • - utilizzare codici linguistici adeguati alla varie situazioni e un lessico idoneo ad ogni disciplina
  • - possedere una qualificata preparazione nelle materie previste dal piano di studi
  • - organizzare le conoscenze acquisite
  • - utilizzare un metodo di studio efficace anche con l'ausilio di strumenti che facilitano l'apprendimento                                                   - costruire un discorso strutturato utilizzando elementi adeguati individuare attitudini e potenzialità in modo da sapersi orientare nelle scelte  future.

 

MATERIE DEL BIENNIO    MATERIE DEL TRIENNIO
Religione  1 1   Religione 1 1 1
Italiano  4 4   Italiano 4 4 4
Storia 2 2   Storia 2 2 2
Inglese 3 3   Inglese 3 3 3
Diritto ed Economia 2 2   Matematica 3 3 3
Matematica 4 4   Complementi di Matematica 1 1 -
Scienze della terra e biologia 2 2   Costruzioni e Impianti 7 6 7
Fisica e Laboratorio 3 3   Gestione Cantiere e sicurezza 2 2 2
Chimica e Laboratorio 3 3   Topografia 4 4 4
Geografia 1 -   Estimo ed Economia 3 4 4
Tecnologia rappresentazione grafica    3 3    educazione Fisica 2 2 2
Scienze e Tecnologie applicate - 3          
Informatica 3  -          
Educazione Fisica 2 2          
Ore settimanali 33 32   Ore settimanali 32 32 32

 

*Nella disciplina Scienze e Tecnologie applicate del secondo anno del biennio tecnologico comune vengono approfonditi contenuti orientativi utili alla scelta del Triennio di specializzazione

Il Diplomato in Costruzioni, Ambiente e Territorio:

• ha competenze nel campo dei materiali edili, delle macchine e dei dispositivi utilizzati nei cantieri, nell'impiego degli strumenti di            rilievo, nell'uso dei mezzi informatici per la rappresentazione grafica e per il calcolo (strumenti topografici e CAD)
• possiede capacità grafiche e progettuali in campo edilizio e capacità relative all’organizzazione del cantiere, alla gestione degli             impianti, al rilievo topografico, alla stima di terreni e fabbricati e delle altre componenti del territorio, all’amministrazione di immobili e      allo svolgimento   di operazioni catastali
• opera autonomamente nella gestione, nella manutenzione e nell’esercizio di organismi edilizi e nella organizzazione di cantieri mobili
• relativamente ai fabbricati interviene nei processi di conversione dell’energia e del loro controllo; è in grado di prevedere, nell’ambito      dell’edilizia eco compatibile, le soluzioni opportune per il risparmio energetico nel rispetto delle normative sulla tutela dell’ambiente

• sa spaziare fra le sue conoscenze, fino ad arrivare alla pianificazione ed alla organizzazione di tutte le misure opportune in materia di   salvaguardia della salute e della sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Numerose sono le possibilità di occupazione:
Nel settore pubblico:
• uffici tecnici dei Comuni, delle Provincie, delle Regioni
Nel settore privato:
• collaborazione studi professionali del settore
• società immobiliari
• aziende produttrici di materiale edile
• società che gestiscono impianti di pubblica utilità (Enel, Acea, Telecom)
Nella libera professione le attività più frequenti sono:
• rilievi topografici e relativi frazionamenti di terreni
• pratiche catastali
• progettazione e ristrutturazione edilizia, interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria (con relativa redazione dei moduli SCIA      ex DIA per gli uffici comunali)
• stime di fabbricati e terreni
• impiantistica

SBOCCHI UNIVERSITARI


Architettura, Ingegneria, Geologia ed Agraria.

PROGETTAZIONE ASSISTITA dall'ELABORATORE
Il disegno viene presentato nella veste tradizionale di tecnica grafica pura e come approccio alla progettazione architettonica.
Gli allievi abbinano l’uso di strumenti tradizionali con programmi di disegno sofisticati, utilizzati negli studi tecnici (C.A.D.).

Istituto di Istruzione " Federico Caffè " - Viale di Villa Pamphili 86 - 00152 Roma - Tel. 06121125925 – 06121125926 Fax 065800321
Copyright © 2017 www.federicocaffe.gov.it. Tutti i diritti riservati.